il plagio del plagio 

In tema di plagi musicali (canzoni e brani copiati da altri autori e gruppi) la storia della musica è costellata da processi più o meno famosi e accuse clamorose. Tra le sentenze ribaltate dopo anni di battaglie nei tribunali e sui giornali, quella che nel 1999 costrinse la star americana del Pop Michael Jackson a risarcire il cantante italiano Al Bano, per la somiglianza (ben 37 note consecutive) tra la sua “Will You Be There” e “I cigni di Balaka”. Dopo anni, però, il processo di appello si concluse con un verdetto singolare: le due canzoni erano entrambe copiate da una terza, del 1939, sprovvista di copyright, “Bless You For Being An Angel” degli Ink Spots. Al Bano dovette pagare le spese processuali.