Chi scrive un libro o compone una canzone, chi produce in qualsiasi forma un’opera dell’ingegno è colui che ha il diritto di rivendicarne la paternità, renderla pubblica o meno, consentire o negare un suo utilizzo o una sua modificazione, riceverne il compenso. L’autore di un’opera creativa ha dunque diritti morali e diritti patrimoniali (diritti di utilizzazione economica e dunque anche di eventuale riproduzione e vendita, ovvero Copyright).

Questi diritti nascono in modo automatico con la creazione dell’opera: l’art. 2576 del codice civile e l’art. 6 della legge sul diritto d’autore dispongono che il titolo originario dell’acquisto del diritto d’autore è costituito dalla “creazione dell’opera, quale particolare espressione del lavoro intellettuale“.

Non è necessario che l’opera sia registrata o depositata e neanche pubblicata: se l’autore può dimostrarne la paternità con data certa, può esercitare i suoi diritti nei confronti di terzi che se ne avvalgano successivamente.

CONTRAFFAZIONE
CONTATTI

Adiconsum

Largo A.Vessella 31

00199 - Roma IT

membro del CNCU D.lgs n. 206/2005

CF 96107650580

progetti@adiconsum.it

SOCIAL
Links Utili
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Icon YouTube
PARTNER

IC VIA MICHELI

ROMA

© 2018 ADICONSUM

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Icon YouTube