Copyright: stop alla violazione dei diritti d’autore

Prima di procedere sapete cosa sono i diritti d’autore?

Avete presente la merce che si trova sulle cosiddette “bancarelle” come: borse, occhiali, scarpe, cinture e capi d’abbigliamento che hanno sopra un marchio famoso tra cui: Guess, Armani, Gucci.

Ecco, quest’ultimi si trovano pure in negozi dove i venditori, per trarre profitto, la vendono magari prezzi scontati. Qui la gente inesperta  pensa di fare un grande affare acquistando il prodotto  a poco  prezzo, senza sapere che ha nelle proprie mani un prodotto contraffatto… State attenti a ciò che comprate!

Il fenomeno del copyright non colpisce solamente la contraffazione di merce, anche i vip e tutto ciò che comprende la tv e il web.

Parlando di vip possiamo citare un esempio sconvolgente.

 

 

 

Il cantante salentino Albano vs la pop star americana Micheal Jackson per accusa di plagio della canzone “I cigni di Balaka” di Albano contro “Will you be there”

La questione si concluse che Albano dovette pagare una multa per aver accusato ingiustamente Micheal Perché Albano già aveva preso ispirazione da un altro artista sconosciuto di cui non si sa il nome che non aveva aderito al copyright. Quindi il cantante Salentino accusò ingiustamente Micheal.

Per quanto riguarda i siti su rete è abbastanza conosciuto Telegram.

dove si possono scaricare illegalmente file di film o musica attraverso canali o gruppi.

Oggi è discusso molto su varie trasmissioni tv come le Iene la tv “pirata” chiamata pure pezzotto…

A cosa andate incontro se contribuite alla tv pirata?

A sanzioni molto pesanti, virus malware, oscuramento dei profili social.

A cosa contribuiamo se guardiamo la TV pirata?

Contribuiamo al traffico di mercato illegale.

Amelia Sciuto,

Maria Chiara Torrisi,

Lucifora Aurora,

Classe III C

albano-e-michale-jackson-300x189.jpg
CONTRAFFAZIONE