ghigliottina facebook

Leggiamo su un blog ospitato da Ilgiornale.it che la pubblicazione su un profilo Facebook di tre video amatoriali con scorci del Circo Massimo durante un concerto di David Gilmoure (nei quali si sentivano sullo sfondo parti di canzoni eseguite nel concerto) ha dato luogo ad un reclamo per violazione del copyright e successiva intimazione all’autrice, da parte di Facebook, di rimuoverli. Fin qui tutto normale. Tuttavia, invece di rimuoverli materialmente dal profilo, ella si è limitata a toglierli dall’area di visibilità pubblica e renderli disponibili sono a se stessa, operando sulle impostazioni di condivisione, nella convinzione che questo fosse sufficiente a ritenerli non più pubblicati. Risultato: decorso il termine previsto, l’intero account di Facebook è stato rimosso, cancellando anni di post, amicizie e relazioni. Inutile ogni tentativo di recupero e dialogo, poiché, a detta dell’autrice, il sistema rinviava sempre risposte automatiche, ricordando genericamente i termini e le condizioni di utilizzo, che giustamente vietano gli abusi di opere protette. Fate attenzione dunque!